• erika

5 SUGGERIMENTI PER VIVERE AL MEGLIO IL PROPRIO SMART WORKING

Negli ultimi due mesi ci siamo ritrovati a sperimentare, volenti o nolenti, lo Smart Working, e con esso nuove modalità di vita casalinga. Ovviamente la gestione del lavoro da casa cambia a seconda della situazione familiare. Single, coppie, famiglie con figli, case combinate e affetti più o meno stabili: ciascuno di noi è immerso in un contesto domestico diverso, ma tutti dobbiamo confrontarci con il fatto che il lavoro da casa cambia le dinamiche pre-esistenti e richiede nuove accortezze e modalità da progettare.

Ecco alcuni suggerimenti per gestire al meglio il nostro rapporto con questi nuovi noi, con la casa, con gli abitanti dello spazio e con le incursioni che avvengono quotidianamente tramite un monitor.

Segnati a prescindere le seguenti parole: buone abitudini, organizzazione e condivisione.


Allestisci. Se a casa non hai uno spazio dedicato al lavoro allestisci una postazione (che può anche cambiare quotidianamente). Il tuo angolo organizzato con acqua, carica batterie vari, cellulare, computer, cuffie, quaderno per appunti e cancelleria necessaria, ti aiuta a non stressarti e a non farti alzare un sacco di volte per piccole questioni. Quando hai finito lavorare l’ufficio chiude, quindi si risistema il tutto.

Rispetta gli orari. I tuoi orari sono sacri e così anche quelli dei colleghi. Anche se sei a casa è buona norma chiedersi se è il momento giusto per avere e dare informazioni. Imparare a dire “ne parliamo domani” con gentilezza autorevole può svoltarti le giornate. Il tuo tempo e quello degli altri va rispettato.

Condividi. Se non vivi da single, se soprattutto siete più di uno a fare Smart Working e la casa non ha molti spazi a disposizione, è molto utile condividere un calendario con gli appuntamenti più importanti che necessitano silenzio e concentrazione. Lancia comunque un promemoria alla casa almeno 30 minuti prima dell’inizio del tuo appuntamento.

Pettinati. Vestirsi, pettinarsi ed eventualmente truccarsi, almeno dalla vita in su è un buon inizio. Normalmente 3’ non bastano per prepararsi ad una video call a meno ché tu non proponga solo riunioni a telecamera spenta. Considera comunque che prendersi cura di sé fa bene all’umore e all’autostima e la tua performance sarà sicuramente migliore.

Mangia. Sarebbe perfetto 3 o 5 volte al giorno. Non “in continuazione” e non “per nulla”. L’ideale è riuscire ad organizzare i pasti e gli orari, per evitare di aprire spesso la dispensa o di non aprirla mai. Ti consiglio di pianificare anche le uscite per il supermercato, così non rischi di ritrovarti a frigo vuoto.

ContaTTI

​​ERIKA SARTORI

Tel + Whatsapp: 0039 340 6676 302

​Email: erika (at) erikasartori.it

P.IVA: 09932190961

C.F. SRTRKE77L61L781G

Gli incontri sono online oppure 

via Fioravanti, 30

20154 Milano (zona Paolo Sarpi, Sempione,

Monumentale, Fabbrica del Vapore)

Counselor Assocounseling | iscr. n. REG-A1794-2017

Il Counseling è una professione disciplinata dalla legge 4/2013 “Disposizioni in materia di professioni non organizzate”

Il Counseling non è una forma di terapia (medica o psicologica)